Suoni e colori

Nell’ipotesi formativa, oltre a preparare i volontari ad ascoltare e sostenere i soggetti che vivono in condizioni di disagio, le associazioni promotrici hanno utilizzato uno strumento ed una metodologia innovativi per le attività da proporre organizzando giornate di laboratorio riguardanti attività psicomusicali ed arteterapia. E’ in questo senso che si è inserita l’opera di “Ut Re Mi” che ha messo a disposizione il proprio personale sia professionale che volontario per approfondire le attività inerenti la musica e le sue diverse applicazioni e potenzialità. Inoltre l’associazione ha sostenuto l’iniziativa mettendo a disposizione strumentazioni, spazi e locali.

Lascia un Commento