Orchestra Lino Liviabella

257855398_105782501929826_6979817248826847166_n

L’Associazione Ut-re-mi onlus nel mese disettembre ha avuto l’importante notizia che il suo progetto per la costituzione dell’Orchestra Lino Liviabella è stato riconosciuto come soggetto FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo), nella categoria dei nuovi progetti musicali e orchestrali, unico nelle Marche, rientrando la FORM nella categoria delle istituzioni orchestrali.

L’Orchestra Liviabella nasce nell’abito della Scuola Civica S. Scodanibbio a Macerata, presso i cui locali si svolgono regolarmente i lavori di prove ed esercitazioni. L’Orchestra consentirà a giovani studenti di sperimentarsi in uno dei possibili approdi dei loro studi musicali, con la sinergia d’insegnanti e musicisti professionisti nei vari strumenti, che verranno invitati a collaborare come artisti di chiara fama nell’aspetto formativo. Il desiderio è quello di creare un centro artistico e musicale di alto livello, in cui l’Orchestra diventi il risultato e una possibile meta per nuove generazioni di musicisti.

L’Orchestra è guidata dal maestro Matteo Torresetti, diplomato in viola e violino, oltreché in direzione d’orchestra alla scuola del Maestro Donato Renzetti, presso l’Accademia di alto perfezionamento musicale di Saluzzo (TO).

L’Orchestra ha in programma per questo fine anno 2021 una fitta serie di concerti in diverse sale prestigiose e scuole della regione Marche e non solo; inoltre, suo scopo specifico è quello portare la musica classica in luoghi che, per la loro funzione, non sono normalmente predisposti a questo tipo di ascolto, come scuole, ospedali, case di cura e altri centri comunitari. La sua missione è di proporre una riscoperta della musica classica sia per le giovani generazioni, sia per tutti coloro che si trovano in difficili condizioni di vita, in modo da poter beneficiare della sua funzione risanatrice e catartica, da sempre riconosciuta in tutte le civiltà come fondamentale per il benessere umano, psicologico e spirituale della persona.

L’Orchestra Liviabella è composta soprattutto da giovani eccellenze marchigiane, con la partecipazione di alcune personalità già affermate a livello nazionale ed internazionale.

Sottolineiamo i prossimi appuntamenti: il 19 Dicembre ore 18 presso il teatro L. Rossi di macerata, in Ancona al teatro Sperimentale con la solista Chiara Burattini al violoncello e a fine dicembre l’appuntamento con i solisti Daniele di Bonaventura al bandoneon e Giacomo Palazzesi alla chiatarra a Monte san Giusto e Montefano

Orchestra Lino Liviabella – Home | Facebook

Direttore d’Orchestra bio3

Matteo Torresetti si diploma in viola sotto la guida del Mº Pavolini con il massimo dei voti al Conservatorio G. Verdi di Milano. Ha studiato stabilmente con il M° D. Waskiewicz, M° G. Menna e Mº S. Braconi. Con quest’ultimo continua a perfezionarsi alla Milano Master School a Milano. Ha frequentato Masterclass con Mº Dario de Rosa e Maureen Jones, del Mº P. Silverthorne, del Mº P.H. Xuereb, del Mº S. Briatore. Nel 2015 ha vinto l’audizione per l’Accademia della Scala, in cui ha ricoperto anche il ruolo di spalla. Nel 2016 risulta idoneo all’audizione per viola di fila presso la Filarmonica Marchigiana e con la quale collabora tutt’ora. Nel biennio 2015-2016 ha collaborato inoltre con la Britten-Pears Orchestra suonando al Festival di Aldeburgh (GB) sotto la direzione del M° O. Knussen e del Mº S. Bychkov. Ha suonato al conseguimento della Laurea Honoris Causa al M° Muti presso l’Università Iulm rappresentando i migliori studenti del Conservatorio “G. Verdi”. Nel 2014 ha inciso i DVD dei concerti di Beethoven per pianoforte ed orchestra trascritti per pianoforte e quintetto d’archi da V. Lachner, collaborando con il Conservatorio di Milano e lo studio Limen, suonando insieme anche a Luca Buratto. Nel Dicembre 2017 suona e incide la V di Tchaikovsky con la Filarmonica G. Rossini diretta dal M° Renzetti e nel Giugno 2018 partecipa alla tournée a Vienna alla Musikverein suonando “Il Viaggio a Reims” con “Juan Diego Florez & Friends”. Nel 2020 è stato invitato a suonare come viola di fila con la Colibrì Ensemble e ha svolto il ruolo di Prima Viola con la Filarmonica G. Rossini. Nel 2021 viene invitato come Prima Viola nell’Orchestra del Teatro Belli di Spoleto, in occasione del 75° anno della stagione Lirica. Nel 2022 risulta idoneo come concertino con obbligo della Prima viola dell’Orchestra Filarmonica del Benevento. Dal 2015 studia composizione prima con il Mº Molino, successivamente con il M° Delli Pizzi. Nel 2017 consegue anche il diploma di violino. Dal 2017 inoltre inizia il corso di direzione d’orchestra presso l’Accademia Pescarese tenuto dal Mº Renzetti, che porta a termine nel 2019 presso la Scuola di Alto Perfezionamento a Saluzzo. Con lui studia stabilmente seguendo i corsi presso Ariadimusica a Roma. E’ il direttore principale del Nucleo del sistema di Macerata con il quale ha svolto vari concerti e debutta con l’Orchestra Abreu (Orchestra che riunisce tutti i Nuclei del Sistema della Regione Marche) in occasione della sua fondazione al Teatro Lauro Rossi il 15 Dicembre 2019.

Nel 2021 partecipa alla fase Eliminatoria del Concorso Besançon, venendo selezionato in un gruppo di trenta candidati i quali pur non passando alla fase finale, hanno ottenuto un riscontro molto positivo e sono stati invitati a partecipare alla prossima edizione.

Il 5 Dicembre 2021 inaugura la nascita dell’Orchestra di Ariadimusica insieme a Davide Massiglia e al M° Donato Renzetti.

Da novembre 2021 è direttore artistico e musicale dell’Orchestra Liviabella, con la quale svolge numerosi concerti in varie città e con la partecipazione di solisti come Chiara Burattini, Giacomo Palazzesi e Raffaele Damen.

 

Grazie al riconoscimento ottenuto dal FUS, sarà possibile sostenere questo progetto tramite il beneficio fiscale dell’Art Bonus, che consente di ricevere un credito di imposta par i al 65% dell’importo donato come erogazione liberale in favore del medesimo progetto.